Nome
Email
Messaggio
Codice di sicurezza captcha

Lorem ipsum dolor sit amet

Veterinario Jommi

1

Dott.ssa Elena Jommi

Ambulatorio Veterinario

Ci prendiamo cura della salute dei nostri animali dal 1989

Perché il mio gatto sporca fuori dalla cassetta?

I disturbi eliminatori rappresentano le più comuni lamentele espresse dai proprietari sul comportamento dei propri gatti. Spesso  questo problema viene erroneamente interpretato come un dispetto da parte dell’animale nei confronti del proprietario ma il nostro amico felino ha sempre un buon motivo per manifestare questo atteggiamento.
La prima cosa da fare è rivolgersi al proprio veterinario che escluderà  che questo comportamento non sia da riferire ad una sottostante patologia per esempio legata all’apparato urinario ( cistite, uretrite) oppure al gastroenterico (es colite) oppure più semplicemente nell’animale anziano ad un problema muscolo -scheletrico che causi dolore. Ciascuna di queste situazioni può indurre il micio a pensare che il dolore che prova sia associato al luogo in cui sporca e ciò lo poterà a cercare un nuovo posto dove poter eliminare  indisturbato!
 
Una volta escluse le cause legate a patologie, non ci resta che indagare nella mente del nostro fedele amico felino.
 
Si tratta di sola eliminazione inappropriata o sta marcando il territorio? Come distinguere i due casi?
Se il micio elimina, lo fa come farebbe normalmente nella sua cassetta ,ovvero si accovaccia e sporca sulla superficie orizzontale e successivamente gratta per ricoprire i bisogni.
 
Al contrario se marca lo fa in piedi sulle quattro zampe e imbratta una superficie verticale (es. mura, stipiti, mobili)
E se invece rilasciasse urina e feci per emotività? In questo caso i bisogni sarebbero sparpagliati, rilasciati spesso fuggendo e il gatto manifesterebbe altri atteggiamenti legati alla paura.
La semplice eliminazione inappropriata può essere legata nel gatto giovane solo ad un mancato apprendimento della pulizia, nel gatto anziano alla perdita di questo apprendimento , oppure  può essere semplicemente correlata al fatto che il nostro micio non gradisce il tipo di lettiera utilizzata o la posizione della cassetta.
 
Per quanto riguarda la marcatura invece la situazione si complica un po': è un atteggiamento più che normale in un gatto non sterilizzato e può scaturire anche in un micio sterilizzato in una situazione di stress per l’animale ( e si sa purtroppo quanto questi splendidi felini si stressino facilmente!).
I motivi di stess possono essere i più svariati elencherei: il sovraffollamento ( troppi mici in un territorio limitato), un trasloco, un ambiente sconosciuto, l’arrivo di un bebè, la perdita del proprietario e cosi via…
 
Spetterà al veterinario comportamentista e al proprietario “indagare” assieme per risolvere il problema.